Entra in contatto:
Mattia Maioli Junior Parma Baseball Serie B

Baseball e Softball

Serie B baseball: lo Junior Parma pareggia i conti a Milano

Serie B baseball: lo Junior Parma pareggia i conti a Milano

Nello scontro diretto in fondo alla classifica del girone A di Serie B baseball lo Junior Parma strappa un prezioso pareggio in casa dell’Ares Milano.

Sconfitti 8-3 in gara 1, i ragazzi di via Parigi hanno saputo reagire nella seconda sfida, condotta fino al nono inning, quando hanno subito il pareggio milanese rischiando anche di cadere sul più bello per poi, invece, chiudere i conti al primo supplementare per il successo 8-6.

In gara uno l’Ares è scappato subito, segnando 3 punti (nessuno dei quali guadagnato, causa due errori difensivi) contro Federico Dallatana. Per 7 inning, contro il partente milanese Federico Vitali, l’attacco Junior si è invece fatto vivo con il solo singolo di Michele Sorvillo al quinto. I padroni di casa hanno, per contro, continuato ad approfittare di una difesa non perfetta e poi, con una serie di singoli tra sesto e settimo, hanno chiuso la partita. Il risveglio tardivo dell’attacco dello Junior è arrivato all’ottavo grazie al punto di Matteo Caravita. In una situazione di emergenza causa infortuni, il presidente è tornato ad indossare la casacca bianca rossa e blu entrando a partita in corso a difesa del cuscino di prima e portando a casa anche un punto al nono (segnato da Arturo Amoretti, che ha trovato la prima valida della stagione con un doppio) su volata di sacrificio.

Una scossa che si è fatta sentire nel secondo incontro, in cui l’attacco Junior ha saputo mettere assieme 9 battute valide, di cui 2 a testa proprio per Caravita, Matteo Scialpi e Mattia Maioli. Angrisano ha affidato il ruolo di partente ad Alessandro Viani, che in 5 inning sul monte ha concesso solo una valida all’Ares. Ancora una difesa fallosa, però, ha permesso ai padroni di casa di ricucire quello strappo che lo Junior aveva messo assieme con 3 punti al quarto (a basi piene, base ball a Matteo Scialpi, poi un lancio pazzo per far segnare Saverio Amoretti e una battuta di Alberto Berizzi per il punto di Michele Sorvillo) e uno al quinto (due indecisioni milanesi per far completare il giro delle basi a Filippo Ferrari). Il botta e risposta al settimo inning, con due punti a testa, ha tenuto lo Junior avanti sul 6-5, ma la vittoria è stata ad un passo dal prendere la strada dell’Ares nella parte bassa del nono. Sul monte, Tommaso Ruggeri ha visto arrivare in base Reggiani per un nuovo errore difensivo, poi ha colpito Righetto e concesso la base intenzionale a Vitali. Con le basi piene e nessun eliminato, Mattioli ha alzato una volata di sacrificio a destra per il punto del pareggio. Manzoni e Perez hanno poi provato ad imitarlo ma senza successo, incappando entrambi in eliminazioni al volo che hanno portato la partita agli extra-inning. Con la regola del tie-break, lo Junior ha giocato subito per far avanzare i corridori, riempiendo addirittura le basi grazie al bunt valido di Matteo Scialpi. La base ball ad Arturo Amoretti e la volata di sacrificio di Mattia Maioli hanno confezionato i punti di Michele Sorvillo e Saverio Amoretti, difesi poi egregiamente al cambio di campo da Ruggeri (prima vittoria in Serie B) e compagni per tornare a casa con il secondo successo stagionale.

 

(In copertina, Mattia Maioli dello Junior Parma)
Commenti
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Baseball e Softball