Entra in contatto:
Federico Dallatana Junior Parma

Baseball e Softball

Serie B baseball: l’Avigliana passa due volte nel finale in casa Junior

Serie B baseball: l’Avigliana passa due volte nel finale in casa Junior

La sfida casalinga alla capolista imbattuta Avigliana valida per il quarto turno del campionato di Serie B finisce con due sconfitte larghe (3-12 e 3-14) per lo Junior Parma, ma che non raccontano il vero andamento delle partite.

Sia in gara uno che in gara due, infatti, lo Junior ha saputo tenere in equilibrio la sfida: 3-3 al settimo inning del primo incontro, stesso risultato al quinto della sfida del pomeriggio.

Nell’incontro del mattino un ottimo Federico Dallatana ha tenuto a freno l’attacco piemontese per le prime cinque riprese (anche con l’aiuto di belle giocate difensive, in particolare sull’asse Barba-Giannetti), in cui il solo Riccardo Murgia è riuscito ad arrivare in base con un singolo. A sbloccare la partita è stato, invece, l’attacco dello Junior proprio nella parte bassa del quinto grazie ad Arturo Amoretti (colpito) e Alessandro Pagani (doppio a destra) entrambi a punto grazie ad una corsa aggressiva sulla battuta sull’interbase di Michele Sorvillo. Da quel momento è iniziato un testa a testa tiratissimo. Al cambio di campo l’Avigliana ha subito riequilibrato il punteggio con 3 valide in fila dei primi tre uomini del line-up. Quindi lo Junior ha rimesso la testa avanti con il punto di Giannetti (base ball, rubata e due lanci pazzi) e l’Avigliana ha di nuovo pareggiato grazie alla valida del solito Riccardo Murgia (4/6) con due out contro Alessandro Viani. Fatale, per lo Junior, è stato l’ottavo inning, in cui l’attacco dell’Avigliana si è scatenato contro Viani e poi contro Ruggeri mettendo a segno ben 9 punti.

Nel secondo incontro lo staff dello Junior ha affidato il ruolo di partente a Tommaso Tosini, classe 2008 in doppio tesseramento con la Crocetta, che ha così indossato la divisa che è stata anche di papà Christian, per tanti anni allenatore delle nostre formazioni giovanili. Chiuso con tre rapide eliminazioni il primo inning, nel secondo sono arrivati due punti subiti a basi piene (due basi ball ed un colpito) sulla valida di Federico Murgia. Questa volta è toccato allo Junior rincorrere, e i ragazzi di Angrisano hanno mostrato ancora carattere. Già nella parte bassa del secondo hanno riempito le basi, trovando però solo un punto perché una contestata eliminazione in seconda base di Filippo Ferrari con possibile ostruzione del difensore avversario ha tolto dai guai il partente piemontese Elorza. Al terzo, con Matteo Grisetti sul monte dello Junior, l’Avigliana ha messo un altro punto sul tabellone sfruttando un errore difensivo. Al quinto, però, l’attacco dello Junior ha costruito il pareggio. Ferrari ha aperto con un singolo, quindi Elorza ha colpito Barba e ha poi subito un lungo doppio contro la rete a sinistra da parte di Stefano Giannetti. La successiva volata di sacrificio di Saverio Amoretti è valsa il momentaneo 3-3. Un pareggio durato pochissimo, perché al cambio di campo Gian Marco Zoni, ancora non al meglio della condizione, ha iniziato a litigare con la zona di strike concedendo 4 punti e dando il via libera alla seconda vittoria di giornata per l’Avigliana, completata da altri 7 punti tra settimo e ottavo attacco contro Maioli e Barba, rilievi d’emergenza chiamati a chiudere la partita.

 

(In copertina, Federico Dallatana, in grande spolvero nell’incontro del suo Junior Parma con Avigliana)
Commenti
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Baseball e Softball