Entra in contatto:
Bigliardi farma crocetta 2023

Baseball e Softball

Poule salvezza: doppietta Crocetta, pareggi per Collecchio, Oltretorrente e Sala Baganza

Poule salvezza: doppietta Crocetta, pareggi per Collecchio, Oltretorrente e Sala Baganza

Tanti pareggi nel quinto turno di Poule Salvezza di Serie A, dedicato al ricordo di Dimes Gamberini e Ildo Guazzini, protagonisti del baseball italiano scomparsi nei giorni scorsi. Firmano gli sweep invece Padova, Campidonico Torino, Farma Crocetta e Longbridge 200, con la formazione bolognese che interrompe il digiuno di vittorie e scavalca il Tecnovap Verona nel girone L.

Tra le mura dello stadio “Mussi”, Sala Baganza e Cagliari ottengono un successo a testa, a testimonianza del grande equilibrio che regna nel girone H. Non c’è un attimo di sosta in gara-1, vinta dai casalinghi 8-7 ma con un Cagliari mai domo e sempre pronto ad acciuffare il pareggio. Sono 5 i punti realizzati da Sala nei primi attacchi, in risposta al vantaggio immediato isolano, mentre al sesto inning altri 3 punti sembrano far pendere le sorti del match dalla parte degli emiliani, sul parziale di 8-1. Ma proprio quando tutto sembra deciso, ecco che gli ospiti rinascono dalle ceneri e mettono a referto prima 2 punti con il singolo di Angioi, e poi all’ultima ripresa spaventano coach Ferrari con 4 uomini portati a casa grazie a Rodriguez, Turino e ad un errore difensivo. Sull’8-7 il closer Zambelli è però freddo a chiudere la porta e a decretare la vittoria dei parmensi.

Cagliari che vince gara-2 8-4 grazie ad una grande prestazione offensiva da 17 valide totali. Sono 7 i corridori portati a casa-base negli inning centrali della partita dalla squadra di Angioi, mentre Sala può poco contro i lanci di Fandino, anche se al nono tenta invano di recuperare lo svantaggio con 2 segnature che non cambiano le sorti del match. Incisivi con la mazza per gli ospiti Rodriguez (2 su 5 con 3 RBI), Cuesta (3 su 5) e Delgado (3 su 6 con 2 RBI), mentre per gli emiliani buone prove di Fontana e Graiani (triplo).

Nel girone I pareggiano Camec Collecchio e Codogno sul prato emiliano, con la squadra di casa che mantiene così la vetta del girone I. Nonostante le numerose defezioni da entrambe le parti per squalifica del giudice sportivo, le compagini danno vita a due incontri combattuti, in cui è Collecchio a portarsi a casa il primo sul punteggio di 5-2. Partenza lanciata da parte di tutti e due gli attacchi, con Gintili che sigla l’RBI dell’1-0 per Codogno e Mantovani quello del pareggio, mentre la sliding door della partita è tra sesto e settimo inning, quando i casalinghi segnano tre volte su valida di Amancio e Daddi.

Reazione rabbiosa di Codogno in gara-2, vinta con un sonoro 13-1 figlio di 6 punti immediati al primo attacco tra cui spicca il triplo di Nani. I parmensi subiscono il contraccolpo e sono incapaci di reagire, anche a causa di un Paredes in forma smagliante (vincente e 1 punto subito in 6 inning), mentre i ragazzi di Nani continuano a macinare punti fino al settimo, quando con 4 ulteriori segnature grazie a Severino e ancora a Nani chiudono anzitempo la partita per manifesta inferiorità.

Nel giorne M fondamentale sweep casalingo della Farma Crocetta ai danni del Padule, che fa allungare i ragazzi di Begani sull’ultima posizione del girone M e raggiungendo proprio i toscani a 3 vittorie nella poule salvezza.

3-2 il risultato di gara-1, comandata però sempre dai parmensi che passano subito in vantaggio con la ground-out di Gradali, per poi prendere le distanze con altri 2 punti al quinto sfruttando un errore difensivo. Padule prova la rimonta al nono con un ultimo attacco al cardiopalma ma si ferma sul 3-2 dopo il doppio di Valsecchi. Ottima prova di Bigliardi sul monte (vincente con 6.0 ip, 0 er, 7 so).

Risultato simile nel secondo incontro, chiuso sul punteggio di 4-2 e che vede la Crocetta iniziare di nuovo alla grande con 3 segnature a referto grazie a Dentoni e ad un’altra imprecisione del diamante ospite. La reazione degli uomini di Brito arriva sempre sul tramonto dell’incontro, con 2 punti tra settimo e nono inning che però non sono abbastanza per agguantare il pari, con Crocetta che intanto segna il punto del 4-2 con la valida di Zoni.

Pari e patta al “Caselli” tra Palfinger Reggio e Ciemme Oltretorrente, le prime due della classe nel girone M che mantengono così le posizioni. Sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio nel primo appuntamento con il risultato di 4-3, maturato soltanto agli extra-inning. La partita rimane in bilico grazie ad entrambi i monti di lancio fino al sesto inning, quando Oltretorrente la sblocca su imprecisione della difesa reggiana. La formazione di Biagini la pareggia però subito e si arriva al nono sul punteggio di 1-1. Agli extra Reggio ha la meglio e riesce a superare i 2 punti segnati da Oltretorrente con 3 segnature ad opera di Alfinito e soprattutto al walk-off doppio di Nahr.

Molto combattuta anche gara-2, in cui questa volta hanno la meglio i parmensi 2-1 dopo 8 riprese interamente dominate dai pitcher Torres (6.0 ip, 12 so) e Madano (7.0 ip, 9 so): Oltretorrente mette il muso avanti con i 2 singoli di Pomponi e Catellani, che fanno entrare altrettanti punti, mentre l’ultimo attacco di casa è da batticuore il punto del 2-1 segnato su grounder di Alfinito e l’out finale che viene completato dalla difesa ospite con il corridore in terza base. (Fibs.it)

I risultati del quinto turno di poule salvezza:

Gir. H: Padova – Sultan Cervignano 11-10, 1-0; Sala Baganza – Cagliari 8-7, 4-8

Gir. I: Camec Collecchio – Codogno 5-2, 1-13; Settimo – Nettuno 2 9-12, 10-3

Gir. L: Tecnovap Verona – Campidonico Torino 4-7, 4-9; Spirulina Becagli – Itas Mutua Rovigo 4-6, 3-0

Gir. M: Farma Crocetta – Padule 3-2, 4-2; Palfinger Reggio – Ciemme Oltretorrente 4-3, 1-2

Intergirone: Ecotherm Brescia – Longbridge 2000 2-5, 1-8; Bologna Athletics – Platform-TMC-Poviglio 12-2, 0-6

Classifiche

Gir. H: Padova e Poviglio (5-3), .625; Cervignano e Cagliari (6-4), .600; Sala Baganza (4-6) .400.

Gir. I: Collecchio (7-3), .700; Settimo (5-5) .500; Athletics BO (3-5), .375; Codogno (3-7) .300; Nettuno 2 (2-6), .250;

Gir. L: Torino (8-1), .889; BBC Grosseto (7-2), .778; Rovigo (6-4), .600; Longbridge (2-6), 250; Verona (1-6) .143

Gir. M: Reggio E. (8-2), .800; Oltretorrente (7-2) .778; Crocetta e Padule (3-7), .300; Brescia e (1-9) .100.

 

(Nella foto Bigliardi della Farma Crocetta – Foto Credit Farma Crocetta)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Baseball e Softball