Entra in contatto:
fidenza 2014

Calcio Dilettanti

Brutto passo falso casalingo del Fidenza, il Castelfranco si impone con un secco 2-0

Brutto passo falso casalingo del Fidenza, il Castelfranco si impone con un secco 2-0

Netta vittoria della Virtus Castelfranco che oggi allo Stadio Ballotta ha battuto per 2 a 0 il Fidenza.
La gara parte subito in salita per la squadra di Montanini: al 2′ un colossale errore dei centrali difensivi del Fidenza offre un invitante pallone a Negri che, completamente solo, trafigge sulla sinistra De Angelis. Colpito a freddo, il Fidenza gira a vuoto senza entrare in partita. Al 6′ l’arbitro non applica la regola del vantaggio con Formuso lanciato a rete. All’8′ Gilioli salta un avversario, entra in area, cade e rimedia un cartellino giallo per simulazione. Il Castelfranco tiene bene e si dimostra molto più reattivo. Il capitano Cortese, al rientro da una lunga assenza, guida con autorità la manovra offensiva dei modenesi. Al 12′, su un corner del Fidenza il portiere Gibertini rimedia ad una situazione pericolosa. Al 16′, su un rovesciamento di fronte, si decide la partita: Sacenti tira un pallone non irresistibile dal vertice sinistro dell’area del Fidenza: altra amnesia difensiva collettiva e De Angelis si lascia sorprendere. Il Fidenza è alle corde e Cortese non molla la presa. Al 22′ un doppio miracolo di De Angelis nega al Castelfranco il terzo gol. Al 28′ il Fidenza tenta di attaccare, ma sono sempre gli ospiti a comandare il gioco con un ottimo possesso palla e lanci perfetti. Esce Bastoni ed entra Ferrari nel Fidenza, ma la musica non cambia. Il primo tempo si spegne poco per volta senza altri episodi significativi.
Il secondo tempo si apre col Fidenza in avanti. Al 4′ viene fermato Delporto lanciato a rete per precedente fuorigioco di Formuso. Il Castelfranco controlla senza difficoltà e, su contropiede, al 7′ sfiora il 3 a 0. All’11’ Bandaogo si mangia un gol di testa davanti all’area piccola. Il Fidenza continua ad attaccare senza graffiare e al 17′ il Castelfranco fallisce un clamoroso gol. Si arriva al 25′ con gli ospiti sempre pimpanti ed il Fidenza che sbaglia anche le cose facili. Nel momento in cui si attende un calo del Castelfranco, è il Fidenza progressivamente ad alzare bandiera bianca. Al 31′ Cortese impegna severamente su punizione De Angelis. A questo punto il Castelfranco, padrone del campo, si limita a controllare. Al 41′ Ladu su contropiede va vicino al terzo gol. Negli ultimi cinque minuti si rivede un po’ di Fidenza, che al 43′ sfiora il gol. Al 45′ Loris Formuso, solo davanti al portiere, calcia incredibilmente a lato. Pochi secondi dopo l’arbitro chiude le ostilità.

E’ bastato un quarto d’ora al Castelfranco per liquidare un pessimo Fidenza. I ragazzi di Marcello Chezzi sono stati nettamente superiori in ogni reparto e per tutti i novanta minuti. Giusto il risultato, che avrebbe potuto essere più rotondo e senza scandalo. Questa sconfitta complica parecchio i piani salvezza del Fidenza. Migliore in campo in assoluto è stato Cortese del Castelfranco. Da segnalare il giovane Ferrari del Fidenza, bella la sua prestazione in una giornata da dimenticare.

FIDENZA – CASTELFRANCO: 0 – 2

Marcatori: 2′ Negri, 16′ Sacenti

FIDENZA: De Angelis, Davini, Bellavigna (57′ Diedhiou), Grillo, Bersanelli (84′ R. Formuso), Reggiani, Bastoni (37′ Ferrari), Bandaogo, Delporto, Gilioli, L. Formuso. – A disp: Di Martino, Messineo, Tatani, Moschini, Biondi. All. Francesco Montanini

VIRTUS CASTELFRANCO
: Gibertini, Sacenti, Ladu, Negri, Fiorini, Meregalli, Oubakent (76′ Minelli), Martina (79′ S. Ferrara), V. Ferrara, Beatrizzotti (37′ Marcolini), Cortese. – A disp: Consol, Rossignoli, Pavarotti, Visani, Saric, D’Este. All. Marcello Chezzi

Arbitro: Maurizio Fais (sez. VCO)

Ammoniti: Gilioli, L. Formuso, Grillo, R. Formuso (F). Gibertini, Meregalli (VC)

Commenti
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti