Entra in contatto:
Parma squadra 395698013

Calcio Serie A

Inter-Parma: probabili formazioni

Inter-Parma: probabili formazioni

Inter-Parma sarà una sfida vera. Nel senso che Mourinho non si affiderà al turnover e manderà in campo dal primo minuto i pezzi migliori. Modulo certo per l’Inter, 4—3-1-2, a differenza del Parma che Guidolin ha nascosto per tutta la settimana. Due le ipotesi: 3-5-2 o 4-3-3? Probabile la prima soluzione, con l’inserimento di Zaccardo dal primo minuto. L’altra novità potrebbe essere l’utilizzo di Bojinov al fianco di Paloschi. Ballottaggio in difesa: Paci o Lucarelli.

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Santon; Muntari, Stankovic, Thiago Motta; Sneijder; balotelli, Eto’o.

A disp. Toldo, Cordoba, Zanetti, Chivu, Viera, mancini, Milito.

All. Mourinho

PARMA (3-5-2): Mirante; Panucci, Paci; Lucarelli; Zaccardo, Morrone, Mariga, Galloppa, Castellini; Paloschi, Bojinov.

A disp. Pavarini, Zenoni, Dellafiore, Dzemaili, Lanzafame, Biabiany, Amoruso.

All. Guidolin

Arbitro: Rosetti di Torino (Calcagno-Ayroldi)

LE CURIOSITA’

Inter k.o. solo in una delle ultime 32 gare interne ufficiali

L’Inter ha perduto solo una delle ultime 32 gare interne ufficiali disputate: è accaduto lo scorso 26 novembre quando, in Champions League, venne sconfitta per 0-1 dal Panathinaikos. Nelle altre 31 gare prese in esame i nerazzurri hanno un bilancio di 20 vittorie ed 11 pareggi.

In gare interne di A un solo k.o. interista nelle ultime 42, un solo digiuno nelle ultime 77

L’Inter ha perduto solamente una delle ultime 42 gare casalinghe disputate in serie A: è accaduto il 22 marzo 2008 quando venne superata per 1-2 dalla Juventus. Nelle altre 41 prese in considerazione i nerazzurri hanno un bilancio interno di 32 successi e 9 pareggi. L’Inter non ha segnato solo in una delle ultime 77 gare casalinghe disputate in campionato: è accaduto lo scorso 26 ottobre quando fu bloccata sullo 0-0 dal Genoa. Nelle altre 76 partite interne di serie A prese in esame i nerazzurri hanno complessivamente realizzato 168 reti.

Mancini scatenato contro il Parma

Amantino Mancini scatenato quando trova come avversario il Parma, uno dei suoi 4 bersagli preferiti, accanto a Inter e Palermo e Torino. Cinque le reti del brasiliano a queste quattro formazioni, su un totale di 60 marcature in gare ufficiali con club italiani.

Quel 18 maggio 2008…

Il 18 maggio 2008, in un drammatico testa-coda all’ultima giornata della serie A 2007/08, l’Inter vinse 2-0 a Parma laureandosi campione d’Italia per la 16° volta nella propria storia. Quella sconfitta fu fatale ai gialloblu, che videro emessa aritmeticamente la prima retrocessione in serie B della loro storia.

Il settembre d’oro di Guidolin

Le formazioni di Guidolin hanno in settembre il loro mese d’oro: 1,79 la media punti-partita del tecnico veneto in questo mese dell’anno, grazie ad un bilancio composto da 25 vittorie, 13 pareggi ed 11 sconfitte su 49 gare totali disputate in campionati professionistici.

Parma imbattuto e sempre in gol nelle ultime 10 trasferte ufficiali

E’ dal 6 febbraio scorso, 0-2 ad Ancona in B, che il Parma non perde una gara esterna ufficiale. Nei seguenti 10 incontri, gli emiliani hanno messo insieme 4 vittorie e 6 pareggi (5 nelle ultime 5 gare disputate), segnando puntualmente in ciascuna di queste 10 partite, per un totale di 24 marcature.

100 da professionista per l’ex Dellafiore

Pablo Hernan Dellafiore, festeggia, se gioca, la 100° gara da professionista, dove somma finora 75 gare di serie A, 13 di C-1, 6 di coppa Italia, 5 di eurocoppe con le maglie di Inter, Spezia, Treviso, Palermo, Torino e Parma. L’esordio assoluto è datato 7 dicembre 2004 (Inter-Anderlecht 3-0, Champions League).

Panucci, ex “ingrato”

Christian Panucci, autore di 47 reti in gare ufficiali con club italiani, ha nell’Inter uno dei suoi tre bersagli preferiti, con 4 marcature. A pari dei nerazzurri troviamo Piacenza e Sampdoria.

Commenti
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Serie A