Entra in contatto:
Tommaso Bellini in azione in Fulgor Fidenza Gardonese 82 68 Serie B interregionale Girone Gold

Basket

La Fulgor Fidenza si prende i due punti contro la Gardonese (82-68)

Foto: Fulgor Fidenza

La Fulgor Fidenza si prende i due punti contro la Gardonese (82-68)

La Fulgor Fidenza non stecca al PalaPratizzoli, al suo primo appuntamento interno del Play-in Gold del campionato B Interregionale di pallacanestro.

Dopo le vittoriose trasmette a Oderzo e Pordenone, la Foppiani batte tra le mura amiche la Gardonese con il punteggio di 82 canestri a 68 e si consolida al secondo posto ex aequo (con Bergamo Basket) a 12 punti, due lunghezze di meno della capolista Sangiorgese Legnano.

La partita inizia a ritmi altissimi con una pioggia di triple e intensità difensiva. Secondo quarto fotocopia del primo, ma con più soluzioni da sotto canestro e livello tecnico che si alza sempre di più.
Dopo l’intervallo la squadra fidentina rientra con la stessa grinta e mantenere il vantaggio su Gardone fino all’ultimo minuto dove gli avversari si rifanno sotto con un paio di bombe. Il quarto quarto serve solo a consolidare il margine di sicurezza e a portare a casa altri due punti in classifica.
È ancora Milo Galli l’MVP della gara della Foppiani. In una partita che sulla carta era tutto tranne che semplice, il capitano ha saputo trascinare i compagni e caricarli nel momento del bisogno. Questi alcuni numeri della sua performance: 18 punti (2/2 ai liberi, 2/6 da 2 e 4/7 da 3) in 29 minuti sul parquet del PalaPratizzoli; 4 rimbalzi; 6 assist; 1 palla recuperata; 22 di valutazione.

Foppiani Fulgor Fidenza – Gardonese 82-68 (23-17; 51-39; 66-61; 82-68)

Foppiani Fulgor Fidenza: Galli 18, Miaschi, Cortese, Restelli, Ramponi 15, Scattolin 4, Valdo 19, Bellini 17, Ranieri, Pezzani, Doumbia, Markovic 9. All. Bizzozi vice Marallo e Arnetoli.
Gardonese: Morigi, Markus 12, Davico 12, Poli, Dalco’ 8, Grasso, Motta 15, Olivieri 7, Basso 5, Osahenokheke 3, Airaghi 6.All. Perucchetti vice Scalvini e Imbelloni.
Arbitri: Bergami e Gaudenzi di Forlì.

Commenti
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Basket